Public days: 4 - 6 novembre 2022

EventoNUOVE PROSPETTIVE NELL’ARTE ITALIANA DI OGGI E DI IERI VITA NUOVA: NOUVEAUX ENJEUX DE L’ART EN ITALIE 1960-1975 E THE FUTURE BEHIND US / LE FUTUR DERRIÈRE NOUS

NUOVE PROSPETTIVE NELL’ARTE ITALIANA DI OGGI E DI IERI VITA NUOVA: NOUVEAUX ENJEUX DE L’ART EN ITALIE 1960-1975 E THE FUTURE BEHIND US / LE FUTUR DERRIÈRE NOUS

Descrizione

A maggio 2022, due istituzioni francesi, il MAMAC e Villa Arson di Nizza, faranno luce su alcuni aspetti della scena artistica italiana contemporanea. Dopo “Identité italienne. L’art en Italie depuis 1959” (“Identità italiana. Arte in Italia dal 1959”), curata da Germano Celant (1940-2020) e tenutasi al Centre Pompidou di Parigi nel 1981, nessuna altra mostra aveva offerto, in Francia, una panoramica su una scena artistica così dinamica e ricca di stimoli.

Nel vivace contesto di Artissima, i due curatori presenteranno le loro prospettive, il proprio coinvolgimento nella scena artistica italiana e le principali questioni che intendono sollevare attraverso le due mostre.

Valérie Da Costa, curatrice di Vita Nuova : Nouveaux enjeux de l’art en Italie 1960-1975, intende offrire una rinnovata visione della creazione artistica italiana, in un periodo di storia particolarmente fertile e indissolubilmente legato alla ricchezza del cinema e della letteratura di quegli anni. The Future Behind Us / Le Futur Derrière Nous a cura di Marco Scotini, si propone invece di leggere gli ultimi tre decenni della scena artistica italiana alla luce della frattura storica con gli anni Settanta.

_

Relatori: VALÉRIE DA COSTA (curatrice di Vita Nuova : Nouveaux enjeux de l’art en Italie 1960-75, MAMAC, storica dell’arte, critica d’arte e curatrice, docente di storia dell’arte contemporanea all’Università di Strasburgo); MARCO SCOTINI (curatore di The Future Behind Us / Le Futur Derrière Nous, Villa Arson, curatore e direttore artistico di FM Centro per l’Arte Contemporanea, responsabile del Dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali della NABA, responsabile del programma mostre del Pav – Parco Arte Vivente, Torino);

Moderano HÈLÉNE GUENIN (direttrice del MAMAC, Nizza);  ERIC MANGION (direttore di Villa Arson, Nizza); VITTORIO PARISI (dottore di ricerca in Estetica all’Università Panthéon-Sorbonne di Parigi, direttore degli studi e della ricerca presso la Villa Arson, Nizza)

Lingua: Italiano

* Immagine: Fabio Mauri, Marilyn, 1964, photographie et techniques mixtes sur papier, 100 x 69 x 10 cm © Collezione Achille Mauri, Milano. Courtesy the Estate of Fabio Mauri and Hauser & Wirth

Dove

Meeting Point

Quando

06/11/2021 - 15:30-16:30

Tipo di evento

Conversazione
Aggiungi ai preferiti
Artissima Digital
powered by