Public days: 6 - 8 novembre 2020

EventoPresentazione dei cataloghi sulle mostre alle OGR

Presentazione dei cataloghi sulle mostre alle OGR

Descrizione

Una serie di conversazioni sulle mostre ospitate alle OGR – Officine Grandi Riparazioni con relativa presentazione dei cataloghi:

L’Atteso, Mike Nelson.
Pensato come una blocco di appunti, il catalogo della mostra L’Atteso di Mike Nelson fornisce una serie di materiali eterogenei, offrendo al lettore suggestioni e riferimenti per attivare possibili letture dell’installazione ambientale realizzata dall’artista inglese negli spazi delle OGR. La documentazione delle varie fasi allestitive si unisce ad una ricca selezione di testi, che forniscono possibili chiavi di lettura del lavoro: spaziando dalla fantascienza a scritti di vari artisti, l’agglomerato di testi e riferimenti iconografici si accumula, imitando le stratificazioni di senso e materiali che caratterizzano il lavoro di Nelson.

Relatore: Samuele Piazza, Curatore OGR

 

Biennale dell’Immagine in Movimento. The Sound of Screens Imploding
In occasione della Biennale de l’Image en Mouvement 2018, il Centre d’Art Contemporain Genève ha avviato una nuova collaborazione con OGR – Officine Grandi Riparazioni, Torino. Si tratta di una collaborazione senza precedenti nella storia della Biennale. Il dialogo tra le due istituzioni si è verificato su tre livelli differenti: la coproduzione di lavori come quelli di Meriem Bennani e Tamara Henderson, la realizzazione di una nuova versione site-specific dell’esposizione di Ginevra, progettata appositamente da Andreas Angelidakis per OGR e la creazione di un catalogo complessivo delle 2 mostre.

La Biennale de l’Image en Mouvement è stata fondata nel 1985 a Ginevra ed è stata reinventata nel 2014 come piattaforma per la produzione di nuovi lavori. Un evento ibrido unico nel suo genere – a metà tra festival cinemtografico, pletora di mostre monografiche e performance, piattaforma per ricerca e produzione – BIM unisce visual artists, performers, musicisti e filmmakers. Questi ultimi sono coinvolti in un dialogo con i curatori durante tutto il processo di produzione del nuovo lavoro, finanziato o cofinanziato dal Centro, e proiettato per la prima volta a Ginevra. La Biennale de l’Image en Mouvement a Ginevra è diventata a tutti gli effetti una piattaforma di produzione in cui ad ogni edizione sono presentati solamente nuovi lavori.

Relatori: Andrea Bellini, Direttore Centre d’Art Contemporain Genève, in conversazione con Irene Dionisio, artista

 

Tacet/ In Concert, Ari Benjamin Meyers
Libro d’artista di Ari Benjamin Meyers concepito come la terza parte delle mostre personali Tacet e In Concert – ospitate rispettivamente da Kasseler Kunstverein e OGR Torino – è costituito principalmente dalla documentazione delle due parti precedenti, ovvero da un lungo saggio scritto durante la prima mostra e da fotografie scattate nel corso di tre giorni durante la seconda oltre ai contributi di Jörn Schafaff, Nicola Ricciardi, Judith Waldmann, Valentina Lascio, Katja Naie. Tali materiali sono corredati da un catalogo commentato delle opere realizzate tra il 2013 e il 2019, molte delle quali sono state esposte in Tacet e In Concert. Presentate in ordine cronologico inverso, le opere hanno un ritmo di 1:5.

Relatori: Judith Waldmann, Curatrice Kasseler Kunstverein, in conversazione con Sonic Somatic, Firenze

Dove

Book Corner

Quando

02/11/2019 - 18:00-20:00

Tipo di evento

Presentazione libro
Aggiungi ai preferiti
Artissima Digital
powered by