Public days: 4 - 6 novembre 2022
Blog

Artissima 2021: le prime novità

13 Maggio 2021 Journal News

È tempo di svelare le prime novità della ventottesima edizione di Artissima – l’unica fiera italiana dedicata esclusivamente al contemporaneo – che si terrà all’Oval di Torino, dal 5 al 7 novembre.

Sotto la guida di Ilaria Bonacossa per il quinto anno consecutivo, Artissima 2021 riafferma la propria anima avanguardistica e sperimentale, proponendosi in formula ibrida, fisica e digitale, e lanciando come tema di riflessione trasversale il Controtempo.

L’arte – spiega Ilaria Bonacossa – ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili. Sotto questa luce, la storia dell’arte si compone di una polifonia di voci a tempo e in controtempo, legate in una sinfonia unica e sorprendente. Una sinfonia che Artissima vuole continuare e contribuire a scrivere”.

In linea con il tema dell’edizione, l’immagine coordinata di quest’anno – affidata allo studio torinese FIONDA – racconta la diversità di prospettive e inclinazioni e lo svelamento di nuove realtà attraverso il simbolo dello specchio e la frammentazione delle immagini. “Plurimie, pluritmie. Come nelle sinfonie l’accento forte dà maggior impulso al tempo debole, così gli specchi rivelano misteri e celebrano nuove verità. Nessuna formula magica per ricomporre il mondo, nessuna immagine finale certa. Solo nuove prospettive, solo nuovi sguardi. Controtempo”. 

Tra le novità dell’edizione 2021, riconferme e nuovi arrivi:
torna Artissima XYZ, piattaforma digitale lanciata nel 2020 per ospitare le 3 sezioni curate della fiera – Present Future, Back to the Future e Disegni – che quest’anno sarà visibile online dal 4 al 9 novembre e fisicamente in tre mostre collettive allestite nel padiglione fieristico.

Si conferma, dopo il successo della partnership progettuale avviata nel 2020, la collaborazione con Intesa Sanpaolo, che da quest’anno è Main Partner di Artissima. Intesa Sanpaolo e la fiera condividono l’idea che l’arte sia un motore fondamentale per riattivare meccanismi virtuosi di dinamismo sociale e arricchimento culturale.

I comitati di selezione e curatoriali danno il benvenuto a tre nuovi componenti.

  • Philippe Charpentier della galleria Mor Charpentier di Parigi raggiunge il comitato di selezione delle gallerie partecipanti in Main SectionNew EntriesDialogue/ Monologue e Art Spaces & Editions composto da: Isabella Bortolozzi (Berlino), Paola Capata (galleria Monitor, Roma/Lisbona/Pereto), Raffaella Cortese (Milano), Nikolaus Oberhuber (galleria KOW, Berlino) e Alessandro Pasotti (galleria P420, Bologna).
  • Caterina Avataneo, curatrice indipendente basata a Londra e Torino, è la nuova consulente curatoriale per la sezione New Entries, riservata alle gallerie giovani aperte da meno di cinque anni e presenti ad Artissima per la prima volta.
  • Lilou Vidal, curatrice indipendente e editor con sede a Bruxelles e Torino, affianca Bettina Steinbrügge direttrice del Kunstverein di Amburgo e amministratore delegato della Kunstmeile Hamburg nel comitato curatoriale di Disegni. Confermati i membri dei comitati di Present Future (Ilaria Gianni e Fernanda Brenner, curatrici indipendenti e scrittrici) e di Back to the Future (Lorenzo Giusti, direttore della GAMeC di Bergamo e Mouna Mekouar, curatrice indipendente e critica d’arte).

 

News correlate

Artissima Digital
powered by