Public days: 6 - 8 novembre 2020
Blog

Artissima Questions and Answers | 1: Ilaria Bonacossa

13 Settembre 2017 Journal News

Nasce oggi Artissima Questions and Answers, una serie di curiose micro-interviste per farvi conoscere i professionisti che contribuiscono a creare la fiera, a partire dalla nostra Direttrice, Ilaria Bonacossa


Quando eri bambina, cosa volevi fare da grande?
Avrei voluto essere un’attrice teatrale, come Eleonora Duse.

Cosa ti ha spinto a lavorare nel mondo dell’arte?
Il desiderio di lavorare nei musei, per me i luoghi più stimolanti al mondo,  e l’idea di scrivere la storia dell’arte nel suo divenire.

Con quale artista storico prederesti volentieri un drink e dove?
Con Man Ray nel 1968 a Venezia sulla terrazza di Peggy Guggenheim.

Cosa consiglieresti ad un giovane collezionista che inizia a creare la propria collezione?
Consiglierei di leggere tante riviste d’arte, di visitare molte gallerie contemporanee e di comprare opere che piacciano veramente. I gusti poi si evolvono e col tempo tutti i collezionisti diventano più sofisticati, ma dovrebbero sempre comprare ‘opere’ e mai ‘liste di artisti’.

Un fiera d’arte è…
Un rizoma che rivela i futuri sviluppi dell’arte contemporanea.

Cosa caratterizza questa edizione di Artissima?
I Disegni e gli anni Sessanta, nel segno dell’Arte Povera.

Qual è il tuo libro d’arte preferito?
Arte come Mestiere di Bruno Munari.


Artissima Digital
powered by