Public days: 6 - 8 novembre 2020
Blog

KETCHUP DROOL 2016

3 Ottobre 2016 KETCHUP DROOL

Torna Ketchup drool, il conto alla rovescia ad Artissima!

“Ketchup drool” è il miscuglio di acqua e ketchup che cola fastidiosamente dalla bottiglia di quest’ultimo, poco prima che la salsa vera e propria raggiunga l’apertura della bottiglia. Ketchup Drool è un conto alla rovescia in attesa dell’apertura di Artissima 2016, uno strumento di produzione di conoscenza quanto di intrattenimento condiviso, che fungerà per un mese da piccolo archivio temporaneo e da luogo di approfondimento tematico, a partire ogni giorno da uno degli artisti esposti in fiera.

La complessità degli ingranaggi che compongono la macchina – istituzionale, post-fordista, burocratica – dell’arte contemporanea spesso limita l’attenzione che viene dedicata al motore stesso del sistema, ovvero gli artisti e le loro ricerche. Nei contesti istituzionali, nelle dimensioni indipendenti e nel panorama commerciale, l’analisi delle questioni infrastrutturali e delle dinamiche generali del mondo dell’arte richiedono un’attenzione costante e frenetica, che spesso finisce per assottigliare paradossalmente il tempo investito a parlare di arte in quanto tale.

Ketchup Drool si propone la semplice quanto necessaria missione di fornire uno spazio esclusivamente dedicato alla riflessione sui lavori presentati in fiera, grazie all’approfondimento quotidiano della ricerca di 30 artisti, esposti nel 2016 nelle sezioni Back to the Future, Present Future o Per4m. In un’ottica di militanza auto-ecologica, Ketchup Drool non produce niente di nuovo: ogni mini-edizione è il risultato di un assemblaggio di link e materiali eterogenei provenienti dal web, che vengono ingoiati, digeriti e rispalmati sul sito di Artissima sottoforma di testi, video, immagini, gif, audio e documenti d’archivio.

Lucrezia Calabrò Visconti è la co-fondatrice di CLOG (Torino), uno spazio indipendente con focus sulla ricerca nell’arte contemporanea, che propone esperimenti di autoformazione e autoproduzione. Al momento vive ad Amsterdam, dove frequenta il programma curatoriale di de Appel Arts Centre.

News correlate

Artissima Digital
powered by