Public days: 4 - 6 novembre 2022

Gioco delle bocce alla Bocciofila De Giorgi, Milano

1961
Publifoto
© Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo

Le prime testimonianze del gioco delle bocce risalgono al 7000 a.C. in Turchia ed è certo che fosse praticato anche in Egitto, in Grecia e nell’Antica Roma. 

In epoca medievale il gioco era particolarmente diffuso e controverso poiché scatenava grandi problemi di ordine pubblico per via delle scommesse. I divieti necessari a regolamentarne l’attività, imposti nel corso dei secoli, hanno contribuito a definire la pratica del gioco moderno, un gioco molto maschile da associare all’incontro tra amici nel dopolavoro.

In epoca più recente, nel 1873, nacque proprio a Torino la prima società d’Italia per il gioco, con il nominativo Cricca Bocciofila. Nello stesso periodo, gli emigranti italiani diffusero il gioco in molti paesi delle Americhe. 


Artissima Digital
powered by