Public days: 4 - 6 novembre 2022
Blog

Artissima 2021: la nuova identità visiva

15 Settembre 2021 Journal News

Artissima presenta la sua nuova identità visiva, ispirata al concetto di Controtempo, tema di questa ventottesima edizione. In linea con la propria vocazione avanguardistica e sperimentale, la più contemporanea fiera d’arte in Italia si interroga anche quest’anno su un argomento di grande attualità: l’eredità dei tempi critici induce ad attivare un cambio di passo – di ritmo – e questo si manifesta con la necessità di trasformare la fragilità in forza attraverso una visione creativa. L’arte intrinsecamente possiede questa capacità, di battere sugli accenti deboli trasformandoli in punti di forza e creando un contrasto con la voce dominante.

L’arte – spiega Ilaria Bonacossa – ha sempre agito in un ‘controtempo emotivo e formale’ grazie a intuizioni che anticipano il futuro cambiando le traiettorie di visione della realtà, scalzando i paradigmi e aprendo a interpretazioni e prospettive imprevedibili eppure imprescindibili.”

 

 

È intorno a questo concetto che si sviluppa la nuova immagine coordinata di Artissima 2021, curata dallo studio Fionda, diretto da Roberto Maria Clemente. In un continuum spazio-temporale specchi di varia natura si susseguono riflettendo immagini frammentate, raccontando la diversità di prospettive e inclinazioni e svelando nuovi immaginari.

Lo specchio ci permette di guardare ciò che i nostri occhi non riescono a vedere; il suo riflesso è sempre una scoperta, una visione di una realtà prima invisibile e sconosciuta. Non riflette solo un’unica verità o un unico ora, ma anche un attimo dopo, oppure un attimo prima: plurimie, pluritmie. Possiamo giocare d’anticipo oppure scegliere di scivolare su un leggero voluto ritardo: asincronie, diacronie. Nessuna regola per ricomporre il mondo, nessuna immagine finale certa. Solo nuove prospettive, solo nuovi sguardi. Controtempo.”

Artissima Digital
powered by