Public days: 4 - 6 novembre 2022

Colonia estiva Cariplo. Giochi sulla spiaggia dei figli dei dipendenti, Follonica

1967
Fotografo sconosciuto
© Intesa Sanpaolo Historical Archives, photography section

L’istituzione delle prime colonie estive risale all’Ottocento, ma è nel secolo successivo che si moltiplicano, grazie anche all’impulso dato dal regime fascista che vi intravede uno strumento di propaganda e indottrinamento della gioventù. Si trattava infatti di luoghi di cura e prevenzione per malattie dell’infanzia molto diffuse, come rachitismo e tubercolosi, resi accessibili alle famiglie meno abbienti.

Il successo di queste strutture spinse alcune medie e grandi imprese a organizzare colonie riservate ai propri dipendenti. La possibilità di fruire di grandi impianti sia al mare che in montagna rappresentava un vero e proprio benefit per il personale, andando a costituire uno dei tasselli del welfare aziendale. Cariplo offrì ai propri dipendenti e alle loro famiglie questo servizio a partire dal 1932. 


Artissima Digital
powered by