Public days: 4 - 6 novembre 2022

Giovani italiane si esibiscono in un saggio ginnico della Gioventù Italiana del Littorio (GIL) all’Arena Civica, Milano

1937-1943
Publifoto
© Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo

I saggi della gioventù italiana del littorio (GIL) erano momenti in cui l’organizzazione fascista ostentava i traguardi raggiunti dai ragazzi e dalle ragazze impegnati al suo interno. Si trattava di momenti collettivi che avevano una forte presa sul pubblico e che servivano a esaltare il regime grazie anche a inni e discorsi volti a rinforzare il senso di appartenenza alla Patria. 

Durante il regime i giovani erano incoraggiati non solo a praticare diversi tipi di sport, ma anche ad allenarsi nella ginnastica e nell’atletica, attività in cui la disciplina è essenziale alla buona riuscita degli esercizi, secondo il motto “mens sana in corpore sano”.


Artissima Digital
powered by